La digital transformation e l’esercizio di diritti fondamentali e delle libertà personali: compressione o miglioramento?

Abstract

L'avvento della tecnologia è paragonabile al periodo della ricostruzione del periodo post-bellico, per forza di cambiamento epocale e ricadute sulla socialità del singolo, nell'esercizio dei diritti fondamentali e delle libertà personali, nonché nei rapporti tra cittadino e Stato.

Gli ultimi eventi causati dalla crisi pandemica hanno accelerato il processo di consapevolezza del fenomeno epocale: la tecnologia è direttamente strumentare allo sviluppo dei popoli. Con questo contributo si intende analizzare il fenomeno dell'utilizzo delle nuove tecnologie come facilitatori dell'esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali, verificando se le attuali discipline in tema di neutralità della rete, identità digitali ed e-government sono confacenti ai tempi che stiamo vivendo. In particolare, si analizzeranno gli interventi messi in campo dalle istituzioni eurounitarie per realizzare un sistema unionale digitale. Inoltre si analizzerà il caso italiano per verificare l’andamento del miglioramento tecnologico dell’amministrazione digitale al servizio dei diritti e delle libertà fondamentali.
https://doi.org/10.14276/2610-9050.2332
PDF
Gli autori che pubblicano su questa rivista accettano le seguenti condizioni:

    1. Gli autori mantengono i diritti sulla loro opera e cedono alla rivista il diritto di prima pubblicazione dell'opera, contemporaneamente licenziata sotto una Licenza Creative Commons - Attribuzione che permette ad altri di condividere l'opera indicando la paternità intellettuale e la prima pubblicazione su questa rivista.

    1. Gli autori possono aderire ad altri accordi di licenza non esclusiva per la distribuzione della versione dell'opera pubblicata (es. depositarla in un archivio istituzionale o pubblicarla in una monografia), a patto di indicare che la prima pubblicazione è avvenuta su questa rivista.

  1. Gli autori possono diffondere la loro opera online (es. in repository istituzionali o nel loro sito web) prima e durante il processo di submission, poiché può portare a scambi produttivi e aumentare le citazioni dell'opera pubblicata (Vedi The Effect of Open Access).