La regolamentazione delle attività di lobbying: esperienze internazionali a confronto
PDF

Come citare

Polidori, P., & Sestili, F. (2019). La regolamentazione delle attività di lobbying: esperienze internazionali a confronto. Studi Urbinati, A - Scienze Giuridiche, Politiche Ed Economiche, 70(1-2), 69–138. https://doi.org/10.14276/1825-1676.2125

Abstract

L’attività di lobbying s’inscrive nel contesto più ampio della “rappresentanza di interessi” e più specificamente agli aspetti legislativi ed esecutivi della stessa. Questo lavoro propone una rassegna comparativa delle legislazioni sul lobbying in vigore nel panorama internazionale. In particolare sono state analizzate e classificate le legislazioni di una serie di paesi UE ed extra UE. Per l’Italia il lavoro è stato fatto utilizzando la proposta di legge più recente. La maggioranza dei paesi UE con leggi in materia di rappresentanza di interessi hanno sistemi fondati sul sistema di civil law, con l’eccezione di Regno Unito e Irlanda. È stato quindi possibile delineare tre sottogruppi: Paesi UE di common law, Paesi extra UE di common law e Paesi UE di civil law. In base a questa suddivisione vengono presentate la diverse normative evidenziandone gli elementi omogenei che permettono un raffronto delle caratteristiche, dei punti qualificanti e degli aspetti critici delle leggi vigenti nei singoli paesi.


The activity of lobbying is part of the wider context of “representation of interests” and more specifically the legislative and executive aspects thereof. This work aims at a comparative review of the lobbying legislation in force on the international scene. In particular, the legislation of a number of EU and non-EU countries has been analysed and classified. For Italy, the work was done using the most recent draft law. Most EU countries with laws on the representation of interests have systems based on civil law, with the exception of the United Kingdom and Ireland. It was therefore possible to outline three sub-groups: EU common law countries, non-EU common law countries and EU civil law countries. On the basis of this subdivision the different regulations are presented highlighting the homogeneous elements that allow a comparison of the characteristics, the qualifying points, and the critical aspects of the laws in force in the individual countries.

https://doi.org/10.14276/1825-1676.2125
PDF