Questioni aperte nella rilevazione del rischio stress lavoro-correlato

Abstract

L'adattamento della metodologia tecnico-scientifica dei rischi psicosociali alla legislazione italiana sulla salute e sicurezza può presentare delle difficoltà. Questo documento, che ha origine dal lavoro pratico e quotidiano, si propone di aprire una discussione su alcuni punti che presentano dubbi rispetto al tema stress lavoro-correlato, in particolare: a) la definizione stessa di stress lavoro-correlato che spesso non viene sufficientemente distinto dallo stress in generale; b) l'aggiornamento della valutazione del rischio di stress lavoro-correlato, questione per la quale esistono differenze nelle varie fonti accreditate dalla normativa ; c) la predisposizione del piano di monitoraggio del rischio stress lavoro-correlato, per il quale la legislazione italiana richiede l'attivazione di un processo che non viene ulteriormente specificato, rendendo difficoltoso il suo adempimento.

The adaptation of the technical-scientific methodology of psychosocial risks to the Italian health and safety legislation can present difficulties. This document, which originates from practical and daily work, aims to open a discussion on some points that present doubts regarding the work-related stress issue, in particular: a) the definition of work-related stress itself, often not sufficiently distinct from stress in general; b) updating the assessment of the risk of work-related stress, an issue for which there are differences in the various sources accredited by current legislation; c) the preparation of the work-related stress risk monitoring plan, for which Italian legislation requires the activation of a process that is not further specified, making its fulfillment difficult.

https://doi.org/10.14276/2531-4289.2404
PDF

L'opera è pubblicata sotto Licenza Creative Commons - Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0)